Magazzini Sociali – Città è cibo per tutti

Organizzazione

Io Potentino Onlus
ONLUS
Io Potentino Onlus

Localizzazione della buona pratica

Potenza (Potenza)
Basilicata
Italia

Lingua originale della buona pratica
Italiano
Area
Settore
Target Groups
Pubblici, privati, profit, ETS
Tipo di finanziamento
Crowdfunding
Livello di Applicazione
Città
Quartieri
Ambito tematico
Approccio Integrato per Filiera o Settore
Durata
Motivazione

Magazzini Sociali è un progetto che nasce in un momento storico in cui la povertà ha perso la caratteristica di marginalità rispetto alle differenti categorie sociali della popolazione italiana. Non è più netta la distinzione tra chi soffre per problemi economici e chi riesce a vivere in modo dignitoso la sua quotidianità. La platea dei bisognosi, si è allargata, non crea notizia ed addirittura è talmente radicata nel territorio nazionale da non stupire o creare in molti nemmeno imbarazzo. È necessario dunque dedicare professionalità, passione ed inventiva per contrastare in modo adeguato ed innovativo il fenomeno della povertà. Il progetto è articolato in tre ambiti operativi differenti, tutti finalizzati al reperimento di prodotti alimentari da destinare ad individui in difficoltà economica ovvero collette alimentari tradizionali, eventi specifici e recupero/distribuzione di eccedenze alimentari.

Descrizione

Magazzini Sociali recupera e ridistribuisce eccedenze alimentari provenienti dalla grande distribuzione e/o da eventi gastronomici, ripartendo le stesse ai nuclei familiari della città di Potenza. L’intervento, fin dal primo giorno, si è caratterizzato in termini di innovazione, concretezza e trasparenza dei risultati. Magazzini Sociali utilizza, in esclusiva, uno specifico applicativo web, che ha reso completamente digitale, tracciabile ed analizzabile, l’attività solidale di recupero delle eccedenze alimentari e la loro successiva distribuzione ai beneficiari.
Il 27 luglio 2016 abbiamo inaugurato il "Punto Magazzini Sociali", primo Hub in Basilicata adibito a recupero, stoccaggio e distribuzione di eccedenze alimentari. E' stato ulteriormente e completamente informatizzato l’intero processo di raccolta e distribuzione attraverso l’utilizzo di lettori laser e barcode.

Risultati

La nostra rete di donatori conta 97 attività commerciali della città di Potenza e comuni strettamente limitrofi facenti parte di una rete ormai consolidata; queste, a cadenza fissa settimanale o occasionalmente, effettuano donazioni al progetto.
Abbiamo inoltre avviato negli anni proficue collaborazioni con Pro Loco locali ed associazioni effettuando il recupero di eccedenze alimentari al termine di percorsi enogastronomici e di eventi, ed il recupero dei prodotti invenduti al termine delle partite della squadra di calcio della città. Non meno importati sono le attività di sensibilizzazione attorno alla tematica dello spreco alimentare in collaborazione con gli Istituti scolastici cittadini.
Dal 14 dicembre 2014 al 30/10/2020
46 Collette alimentari organizzate
32336.9 kg di prodotti a lunga conservazione raccolti e ridistribuiti
631 donatori registrati
6047 donazioni ricevute
44568,77 kg di eccedenze alimentari recuperate (dal 27 luglio 2016 giorno di apertura del nostro Hub)

Condizioni per la replicabilità

- Procedure operative standard
- Applicativo web
- Costruzione di una rete virtuosa di collaborazione
- Presenza hub logistico

Barriere, criticità, limiti
  • Cambiamento comportamentale
  • Standard mancanti
Parole chiave
spreco alimentare, innovazione sociale, coinvolgimento/inclusione sociale, co-progettazione, Sharing