Ministero dello Sviluppo Economico - Decreto direttoriale 30 maggio 2022

Fondo per le piccole e medie imprese creative. Termini e modalità per la presentazione delle domande di agevolazione

15 Giugno 2022

Con decreto direttoriale 30 maggio 2022, il Ministero dello Sviluppo Economico disciplina i termini e le modalità di presentazione delle domande di agevolazioni a valere sul «Fondo per le piccole e medie imprese creative». Il decreto definisce l’iter di presentazione della domanda di agevolazione, articolato nelle seguenti fasi:

  • la compilazione della domanda di agevolazione, a partire dalle ore 10.00 del 20 giugno 2022, per gli interventi dal Capo II, ovvero «Nascita, sviluppo e consolidamento delle Pmi creative»;
  • l’invio della domanda di agevolazione, a partire dalle ore 10.00 del 5 luglio 2022, per gli interventi previsti dal Capo II.

Possono presentare domanda le imprese di micro, piccola e media dimensione, con sede legale e operativa ubicata in Italia, operanti nel settore creativo, in fase di costituzione o già costituite alla data di presentazione della domanda di agevolazione, per le tre seguenti linee di azione:

  • programmi di investimento realizzati da singole imprese creative;
  • programmi di investimento realizzati da imprese creative con una prospettiva di collaborazione rispetto ad altre imprese creative o a imprese anche non operanti nel settore creativo;
  • investimenti nel capitale di rischio delle imprese creative, a beneficio esclusivo di quelle che costituiscono start up innovative e Pmi innovative.

Leggi di più  

Ultime News

Re-think Circular Economy Forum Taranto | 3-4-5 ottobre 2022
Re-think Circular Economy Forum Taranto 2022

L’evento Re-think Circular Economy Forum Taranto 2022 è stato pensato per presentare una visione sui macro-trend, sui possibili percorsi evolutivi e sulle principali progettualità dell’Economia Circolare a livello nazionale ed internazionale.

Strategia Nazionale per l’Economia Circolare - immagine di copertina
Pubblicata la Strategia Nazionale per l’Economia Circolare

Il Ministero della Transizione Ecologica ha pubblicato, con il Decreto Ministeriale n.259 del 24 giugno 2022, la Strategia Nazionale per l'economia circolare, congiuntamente al Piano Nazionale per la Gestione dei Rifiuti.

Immagine consultazione Gruppo Trasversale ICESP “Eco-progettazione e modelli di business circolari”
Consultazione delle imprese in tema di eco-design

Il Gruppo Trasversale ICESP “Eco-progettazione e modelli di business circolari” avvia una consultazione ad hoc per le imprese sui temi dell’ecodesign

Locandina Corso Base di Life Cycle Assessment - 27-30 settembre 2022
Corso Base di Life Cycle Assessment

Il corso, organizzato dall’Associazione Rete Italiana LCA e dal Politecnico di Milano, mira ad accrescere la conoscenza di base della metodologia LCA offrendo, in aggiunta rispetto alle precedenti edizioni, un nuovo modulo di applicazione LCA tramite openLCA.

locandina evento
Finanza sostenibile e normazione: stato dell'arte e prospettive future

L’obiettivo della finanza sostenibile è quello di creare valore a lungo termine, indirizzando i capitali verso attività che supportano la transizione dell’economia in coerenza con gli obiettivi ONU 2030 e con l’Accordo di Parigi sul clima.
La normazione volontaria si preoccupa di definire criteri e modalità per valutare l’affidabilità della finanza sostenibile e monitorarne l’evoluzione nel tempo. Così facendo, integra in maniera sinergica gli accordi internazionali e la legislazione.
Nell'ambito dell'Accordo Quadro UNI-Unioncamere, con il supporto di Dintec, il sistema camerale promuove un webinar sul tema: Finanza sostenibile e Normazione: lo stato dell'arte e le prospettive future. Giovedì 7 luglio 2022 dalle ore 16.00-18.00
L’evento prenderà in esame lo stato dell’arte e le prospettive future del quadro regolamentare, guardando ai lavori in corso in sede UNI/CEN/ISO.
In concomitanza con l’evento sarà pubblicato il documento informativo UNI “Finanza Sostenibile e Normazione” che sarà liberamente scaricabile dal nostro sito (Stay tuned!).

Locandina "città in transizione"
Presentazione del Rapporto SNPA “Città in transizione: i capoluoghi italiani verso la sostenibilità ambientale”

Appuntamento il 4 luglio per l'Evento on-line di presentazione del Rapporto del Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente (SNPA) “Città in transizione: i capoluoghi italiani verso la sostenibilità ambientale” che propone, per la prima volta, una lettura trasversale della qualità dell’ambiente urbano attraverso tre diverse chiavi interpretative - vivibilità, circolarità e resilienza ai cambiamenti climatici - valutandone l’evoluzione negli ultimi anni.