Fra' Sole: Progetto di sostenibilità del Complesso Monumentale del Sacro Convento di Assisi

Organizzazione

Sisifo srl
Società privata
Sisifo srl

Localizzazione della buona pratica

Assisi (Perugia)
Umbria
Italia

Lingua originale della buona pratica
Italiano
Area
Settore
Target Groups
I beneficiari diretti del progetto sono:
1. Comunità religiosa dei Frati Minori Conventuali, custodi del complesso monumentale
2. La città di Assisi (il comune di Assisi è patrocinatore del progetto): azioni coordinate e relativi benefici ambientali
3. Le persone provenienti da tutto il mondo, che partecipano alle iniziative religiose e culturali
4. I milioni di pellegrini e visitatori a cui è rivolta un'attività di sensibilizzazione sui temi della sostenibilità
I beneficiari indiretti sono: chiunque nel mondo segue le iniziative del complesso che ospita la tomba di San Francesco
Tipo di finanziamento
Privato
Livello di Applicazione
Città
Ambito tematico
Approccio Integrato Territoriale
Durata
Motivazione

La limitatezza delle risorse della terra, richiede un ripensamento globale della modalità di utilizzo delle stesse. Il modello lineare che ha finora prevalso si basa su un concetto di sviluppo infinito e della corrispondente infinitezza delle risorse disponibili che è smentita dalle evidenze derivanti dalle crisi climatica e ambientale. L'unico modello di sviluppo che garantisca continuità della vita sulla terra è quello che si rifà al modello naturale, che è circolare ed è teso alla rigenerazione delle risorse che vengono utilizzate: questa la motivazione della scelta.

Descrizione

Il progetto Fra' Sole nasce dall'esigenza della comunità religiosa del Sacro Convento di Assisi di uniformarsi alle istanze dell'ecologia integrale descritte nell'enciclica Laudato Si' di Papa Francesco, nella quale delinea i principi per la cura della casa comune. Segue il dettaglio degli obiettivi e delle attività:
1. Obiettivi:
Analisi, pianificazione e messa in opera delle migliori strategie, tecnologie e strumenti per una significativa riduzione dell’impatto ambientale, sociale ed economico del complesso
2. Attività:
- analisi dei flussi in ingresso e in uscita di materie, acqua, energia, finanzia e informazione
- predisposizione e messa in opera di un piano di sostenibilità
- Redazione di un disciplinare di sostenibilità e resilienza per la replicabilità del progetto in situazioni analoghe
- Sensibilizzazione di tutti i pellegrini che visitano il complesso alle buone pratiche di sostenibilità

Risultati

I risultati ottenuti (https://www.frasole.org/wp-content/uploads/2019/11/VALORI-FraSole_nov19_medium.pdf):
- Riduzione degli imballi e incremento dei livelli raccolta differenziata interna: il rifiuto indifferenziato è passato dal 55% al 30% del totale dei rifiuti
- Recupero dei residui organici per il compostaggio ad uso interno
- Eliminazione dell'acquisto di acqua in bottiglia e di supporti monouso in plastica conseguente riduzione del consumo di plastica pari a 840 kg su base annua
- Riduzione dei consumi di energia grazie ad azioni di efficientamento energetico grazie all'installazione di un impianto di trigenerazione
- Approvvigionamento energetico da fonti rinnovabili
- Riduzione dei consumi idrici
- Contenimento delle emissioni nocive in atmosfera: riduzione di emissioni di CO2 equivalente in atmosfera pari a 366957 kg in meno su base annua
- Diffusa sensibilizzazione alle problematiche ambientali dedicata a tutti i pellegrini e visitatori della struttura

Condizioni per la replicabilità

Come indicato nel dettaglio delle attività poste in essere per la realizzazione del progetto, parte fondamentale dello stesso fin dalla sua concezione era quella di elaborare alla fine del percorso un disciplinare che stabilisse linee guida, ambiti di analisi e di intervento e indicatori di misurazione dei risultati raggiunti. Tale disciplinare è in fase di redazione e interesserà nel dettaglio l'applicazione nelle due seguenti situazioni:
1. situazioni analoghe: strutture complesse che costituiscono dei sistemi chiusi
2. Situazione differenti: eventi, reti di soggetti, progetti

Parole chiave
ecologia integrale, casa comune, Economia circolare, sostenibilità, creato