Re-think Circular Economy Forum

Locandina dell'evento
L’evento Re-think Circular Economy Forum di Taranto è stato pensato per presentare una visione sui macro-trend, i possibili percorsi evolutivi e le principali progettualità dell’Economia Circolare a livello nazionale ed internazionale.

15 Settembre 2021

L'evento si svolgerà il 28 e 29 settembre 2021 presso il Campus di Taranto dell'Università degli Studi di Bari. Si potrà partecipare di persona o si potrà seguire l'evento online. I posti in presenza saranno però limitati per garantire il rispetto delle normative vigenti.

La principale finalità dell’evento è di condurre alla nascita di attività innovative e imprenditoriali che si sviluppino sul territorio tarantino per creare un impatto positivo sul sistema economico locale e nazionale.

Nell'arco delle due giornate dell'evento si avranno interventi di corporate, startup, enti di ricerca ed attori istituzionali, che a diverso livello stanno portando avanti e supportando progetti sull'Economia Circolare. Alcuni delle aziende ed enti confermati per l'evento sono: Eni, Enel, MITE, Enea, CNR, Autorità Portuale del Mar Ionio, South Agro, EPM Servizi, Confapi Taranto, Circle Economy, Politecnico di Bari, Acquedotto Pugliese, Irigom, Rewow, MSC Crociere, Free Energy Saving, Università degli studi di Bari, The Product Life Institute.

L’evento di Taranto ha tre ambiti principali:

  • Transizione energetica: Tecnologie e trend emergenti in ambito energetico che utilizzano nuove fonti energetiche quali le possibilità offerte da biocarburanti, dai biogas, dall’idrogeno o altre forme di energie rinnovabili per favorire la mobilità sostenibile e non solo;
  • Porti circolari: Tecnologie e trend emergenti che trasformano i porti in luoghi dove implementare l’economia circolare gestendo direttamente i diversi materiali e favorendo un approccio circolare anche nella gestione delle navi;
  • Gestione ambientale e rifiuti: Tecnologie e trend che permettono il recupero dell’ambiente e dell’ecosistema, la gestione dei rifiuti derivanti dalle plastiche e dagli pneumatici, e le attività che supportino il recupero della biodiversità.

In parallelo all'evento principale saranno organizzate ulteriori iniziative con l'obiettivo di coinvolgere il mondo universitario e di valorizzare l'imprenditorialità giovanile

Il Main Partner di Re-think Circular Economy Forum a Taranto è Eni. L'evento è organizzato in collaborazione con il Comune di Taranto, Eurota ETS, ITS Logistica Puglia, E.P.M. Servizi, e il Consolato Generale dei Paesi Bassi in Italia, e ha ricevuto il patrocinio di: Ministero della Transizione Ecologica, Regione Puglia, DIPAR, Provincia di Taranto, Confindustria Taranto, Camera di Commercio di Taranto, Confindustria Puglia Giovani Imprenditori, Confapi Industria Taranto, Ordine degli Ingegneri di Taranto, Camera di Commercio di Taranto, Autorità Portuale del Mar Ionio, Università degli Studi di Bari, Università LUM Giuseppe Degennaro, Università di Foggia, Università del Salento, Politecnico di Bari, Università LUMSA.

In ottemperanza alle nuove disposizioni introdotte a livello nazionale, per coloro che accederanno fisicamente all'evento, sarà obbligatorio esibire il Green Pass all'ingresso. Inoltre, per garantire la salvaguardia della salute e della sicurezza di tutti i partecipanti e lavoratori, si richiede l'utilizzo delle mascherine durante le due giornate dell'evento.

Settore
Tipo di evento
Quando
-
Dove
Taranto
Via Duomo, 259, Taranto
Puglia Taranto
Taranto
Italia
Collegamenti: